Advertising

xxxbeng.com mom porno


Ciao, sono Ahu, ho 25 anni. Sono stato sposato per 7 anni e ho un figlio. Sono una casalinga. Abbiamo un negozio di abbigliamento, quindi ogni tanto vado a dare una mano. Dal momento che viviamo in una piccola città a Izmir e io sono la moglie di un negoziante, faccio attenzione ai miei vestiti e alle mie azioni. Normalmente, quando ero una ragazza, mi piaceva vestire sexy, ma perché eravamo in una piccola città, non lo facevo più. Ero molto felice con mio marito, fino a due mesi fa…

Due mesi fa, Sevcan, che lavorava nel nostro negozio, ha lasciato il suo lavoro perché stava per sposarsi. Sevcan aveva lavorato nel nostro negozio per anni, ma dopo il suo matrimonio, suo marito non voleva che lavorasse. Sevcan era 4 anni più giovane di me, ma lei era davvero un buon amico per me, sapevamo tutto l’uno dell’altro. Mio marito aveva assunto un nuovo dipendente per sostituire Sevcan, di nome Hacer. Dal momento che la donna era vedova, aveva bisogno di un lavoro male…

Ero seduto a casa quella mattina. Il mio telefono si è rotto mentre giocherellavo con esso. Sono andato al negozio per lasciare mio figlio con la mia vicina di casa, zia Emine, che amo e di cui mi fido tanto quanto mia madre, e dare a mio marito per avere il telefono fatto. Quando sono entrato nel negozio, la cassiera era al registratore di cassa. Quando mi vide si alzò in piedi, ” Benvenuto, sorella!”ha detto. Quando ho chiesto a mio marito, ” Stanno preparando le case estive nel magazzino, sorella, dovrei farti sapere?”ha detto. “No caro, sto andando giù!”Ho detto. Il nostro negozio aveva tre piani, abbiamo usato il piano inferiore come magazzino. Sono andato al piano di sotto, c’erano rumori sulle scale mentre scendevo al magazzino. Era il suono di fare l’amore. Ero scioccato. Sono sceso lentamente, e tra le scatole ho visto mio marito baciare e stretta di mano con Hacer. Hacer disse: “Non saremo qui, ci beccheranno, verrai da me la sera comunque, eri troppo basso?”Quando ha detto che, ero totalmente spazzato via.

Ero confuso su cosa fare. Non riuscivo a trovare il coraggio di venire fuori e umiliarli. Copro sempre i problemi a causa del mio carattere, lo prendo sempre dal basso, non guido in salita. Ma era qualcosa da prendere alla leggera, entrambi stavano facendo l’amore mezzo nudo. Mio marito ha detto: “Stasera ti scoperò così forte, Hacer, rimarrai senza parole!” dire. Hacer disse: “E tua moglie? Stai davvero con me fino a domattina?” dire. Mio marito ha detto: “Sì, resterò!” dire. Hacer disse: “Tua moglie non può renderti felice come me, mia cara!” dire. Era ovvio dai suoi discorsi che era una cagna di qualità.

Mi ero ripresa dallo shock, ma non sopportavo di ascoltare la loro conversazione. Sono andato subito al piano di sopra e mi sono raccolto un po ‘ di più. Ho dovuto fingere di non averli visti. Mi sono avvicinato al magazzino dall’ultimo piano e ho chiamato mio marito, ho aspettato un po’, fingendo di guardare i vestiti lì. Presto arrivò mio marito, con la faccia rossa. “Ecco, amore mio, benvenuto, no, andiamo di sopra!” dire. Così sono andato di sopra per andarmene da quel posto. “Il mio telefono è rotto!”Ho detto. “È facile amore mio, lo faremo, altrimenti ne compreremo uno nuovo, è più prezioso di te!” dire. Lo stronzo bugiardo mi stava anche dando il grande piede su di esso. Ho immediatamente dato il telefono e me ne sono andato. Stavo cercando di non piangere. Camminai vivacemente verso la casa, entrai nell’edificio, entrai in casa e piansi pesantemente.

Mezz’ora dopo, sono andato a prendere mio figlio, che ho lasciato con la mia vicina di casa, zia Emine. Il figlio di zia Emine Ömer aprì la porta, ” Benvenuto Ahu, entra!” dire. “No, non entro, sono qui per prendere mio figlio!”Ho detto. Omar disse: “Stanno giocando, se vuoi interrompere i bambini?” dire. Il figlio di Ömer vive come mio figlio, hanno entrambi 5 anni. La moglie di Ömer morì dopo il parto e la zia Emine allevò il bambino. Anche Ömer non si sposò dopo la morte di sua moglie e iniziò a vivere con sua madre.

Sono entrato. Ömer venne subito in salotto e disse: “Anche mia madre sta preparando la colazione, vieni a sederti!” dire. Mi sono seduto. “No, Ahu, sei giù, i tuoi occhi sono rossi?” dire. E io dissi: “Niente, sono un po’ a disagio…” In quel momento venne zia Emine. Abbiamo mangiato e bevuto, ho preso mio figlio e sono andato a casa verso mezzogiorno. Ho messo mio figlio a dormire. Mi sentivo come se stessi impazzendo, stavo per impazzire a pensarci. Ma ho chiuso un occhio, ero molto arrabbiato con me stesso…

A mezzogiorno suonò il campanello. L’ho aperto, la cassiera del nostro negozio ha detto: “Ti ho portato il telefono, sorella!”ha detto. Lo ringraziai: “Entra, beviamo qualcosa!”Ho detto. “C’è un sacco di lavoro nel negozio, sorella!”disse e se ne andò. Probabilmente mio marito e Hacer stavano facendo di nuovo l’amore nel negozio. Ero completamente depresso, così ho chiamato mio marito. Non ha risposto al telefono. Quindici minuti dopo mi ha chiamato, ” Amore mio, ero nel magazzino, non l’ho sentito, dimmi caro, c’è qualcosa che non va?”Stava parlando in questo modo, rendendomi completamente disgustato da se stesso. “Niente, hai fatto il mio telefono, ho chiamato per dirti grazie!”Ho detto. “Non importa tesoro!”dice bla bla, mi stava letteralmente facendo venire la nausea. Proprio quando stavo per chiuderlo, ha detto, ” In realtà, stavo per chiamare anche te, andrò a comprare forniture di notte, ci sono nuovi codici o qualcosa del genere a Istanbul, chiuderò il negozio senza fermarmi a casa. Vuoi qualcosa da Istanbul?”ha detto. “No!”Potrei dire. Sarebbero stati con Hagar di notte,

Era quasi sera. Ero molto arrabbiato con me stesso e mio marito, ma non volevo il divorzio, avevo mio figlio nel mezzo. Alla fine, ho deciso di fare la stessa cosa che mio marito ha fatto a me. Ci ho pensato molto, all’inizio non riuscivo a adattarmi, ma non avevo freddo. Stavo sicuramente per tradire anche mio marito, il prima possibile. Ma mentre stavo pensando con chi, Omer mi è venuto in mente. Omar era vedovo da molto tempo. Era bello, alto e attraente. Non ho mai guardato Omer in quel modo fino ad ora…

Il nostro balcone e il loro balcone erano uno accanto all’altro. L’ho visto guardarmi un paio di volte mentre pulivo. Sua madre, zia Emine, ha cercato di farlo sposare, ma non voleva sposarsi. Zia Emine è stato costantemente dicendo che lei era con altre donne “” Lei sta per finire nei guai un giorno!”stava dicendo che lei. Una volta, Ömer è venuto nel nostro negozio con sua madre. Ömer datato il nostro ex-fidanzato Sevcan durante i suoi anni di scuola superiore. Sevcan mi disse: “Omar è un uomo insaziabile!”aveva detto. Quindi, secondo i pettegolezzi delle donne, sapevo più o meno di Ömer. E con questo pensiero, ho deciso di fottermi con Ömer. Ma con tale vendetta, il mio cuore si raffredderebbe. Ho fatto un piano. Parlando al mattino, ha detto che aveva due giorni liberi. È probabile che fosse a casa, era molto affezionato a suo figlio.

Era buio ora. Sono andato in bagno, ho fatto finta di scivolare su di me, lavato. Sono andato nella mia camera da letto, ho avuto un sottile pigiama nero superiore e inferiore nell’armadio, li ho tolti e tirato fuori un perizoma rosso. Mi sono spogliato, ho messo il perizoma, non ho indossato un reggiseno, ho indossato un pigiama sul mio seno grande. Quando mi sono guardato allo specchio, ho guardato molto sexy tranne che per la mia leggera pancia. Le mie grandi tette sembravano che stavano per uscire dal mio pigiama, e anche i miei fianchi sembravano piuttosto sexy.

Sono andato immediatamente al balcone che ha visto il balcone di Ömer. Dato che eravamo all’ultimo piano, solo Ömer poteva vedermi, ero a mio agio per lui. Ho acceso la luce del balcone e ho aspettato Ömer. Ömer di solito passava molto tempo sul balcone. A volte controllavo Omer prima di partire se non ero disponibile, per vedere se era sul balcone. Ma ora stavo aspettando che venisse fuori. Mi sono seduto per un po’, nessuno andava e veniva. Sono andato in cucina e mi sono preso una coca cola fredda. Sono tornato al balcone, bevendo coca cola e guardando i dintorni. A quel tempo, mio figlio si svegliò e dovetti portarlo con me. Eravamo seduti sul balcone con mio figlio. Dopo un po’, Ömer uscì sul balcone, ma era distratto e non ci notò. Dopo che ci siamo accesi una sigaretta e ci siamo seduti, ci ha visti e ci ha salutati. Mio figlio non era a conoscenza del mio vestito mentre era seduto sulle mie ginocchia…

Ho chiesto a Ömer di sua madre. “Stava avendo un po’ di mal di testa, ora è a letto, anche mio figlio sta giocando ai giochi per computer!” dire. I nostri balconi erano molto vicini, quando ho sentito la parola computer, il mio ragazzo ha detto: “Giocherò anche mamma, accendi il computer per me!”è saltato fuori dalle mie ginocchia. A quel tempo, Ömer notò i miei seni, che erano evidenti con il riflesso della luce. Ho notato i suoi occhi che si allargavano e guardavano il mio seno. Dentro, mio figlio disse: “Mamma, dai!”Mi alzai quando gridai, ed entrai nella stanza scuotendo i fianchi. Ero sopraffatto dall’eccitazione, ora Omer mi notò.

Ho acceso il computer di mio figlio e sono tornato al balcone. Ömer mi stava aspettando come un lupo affamato. Quando sono tornato al balcone, ho capito quanto l’avevo acceso, i suoi occhi brillavano. Quando mi sono seduto ha immediatamente chiesto di mio marito. “Andrà a Istanbul stasera!”Ho detto. Omar continuava a guardarmi il seno mentre mi parlava. Ho continuato la conversazione con lui come se non mi rendessi conto che stava guardando il mio seno come se stesse per mangiare. “Se zia Emine sta dormendo, prendi anche il ragazzo, prendiamo tè e caffè, i bambini giocano insieme!”Ho detto. Come improvvisamente sono cambiato, stavo ufficialmente corteggiando Ömer. Omer disse: “Ok, torneremo presto!” dire.

Ömer era molto confortevole in ogni caso, sono venuti dieci minuti più tardi. Suo figlio è andato direttamente nella stanza di mio figlio, così ho accolto Ömer nel soggiorno e sono andato in cucina a prendere il tè. I vestiti che indossavo erano gli stessi e Omer mi guardava davvero con lussuria. Dopo aver guardato il tè, sono andato dentro. Mentre la conversazione stava parlando, il tè è stato preparato. Ho anche portato il succo ai bambini, erano impegnati con il computer nella stanza di mio figlio, giocavano sempre insieme. Ho chiuso la porta, ho preso il vassoio del tè e sono andato a Ömer.

Thankyou for your vote!
0%
Rates : 0
2 months ago 41  Views
Categories:

Already have an account? Log In


Signup

Forgot Password

Log In